Una corretta alimentazione per dimagrire a casa

Una corretta alimentazione per dimagrire non è una dieta rigida con molte restrizioni e una costante sensazione di fame.verdure dimagrantiLa PP è una dieta equilibrata e soddisfacente di cibi consentiti con una quantità minima di calorie, che consente non solo di ridurre il peso, ma anche di mantenerlo a un livello stabile.

Come mangiare bene per perdere peso?

La giusta dieta per dimagrire tiene conto del rapporto tra grassi, carboidrati e proteine. Il menu è costruito in modo tale da creare un deficit calorico accettabile, grazie al quale viene bruciato il grasso sottocutaneo. E i cibi sani inclusi nella dieta hanno un effetto positivo su tutto il corpo, avviando processi metabolici che migliorano la digestione e riducono il peso corporeo.

La dieta PP non è un fenomeno a breve termine, ma uno stile di vita che deve essere sempre seguito per non avere problemi di peso.

Le regole di una corretta alimentazione per la perdita di peso:

  1. Sono esclusi tutti i cibi fritti e grassi, snack e fast food, prodotti contenenti esaltatori di sapidità e additivi alimentari.
  2. Si sconsiglia di mangiare cibo fuori casa a meno che non si sia sicuri del corretto rapporto tra grassi, carboidrati e proteine.
  3. Limitare l'assunzione di sale.
  4. La mattina inizia con un bicchiere di acqua tiepida, che devi bere a piccoli sorsi.
  5. 1/5 dell'intera dieta - frutta e verdura, consumati freschi.
  6. Carboidrati veloci - in quantità minime, si consiglia di sostituirli con carboidrati lenti - verdure non zuccherate, pasta di alta qualità, pane grosso o cereali integrali.
  7. I carboidrati veloci - miele, frutta dolce - vengono consumati solo al mattino o al pomeriggio.
  8. La quantità di proteine animali nella dieta è di 1 g per chilogrammo di peso corporeo.
  9. Acqua - almeno 2 litri al giorno, 1 bicchiere di acqua calda è obbligatorio mezz'ora prima del pasto principale.
  10. Nutrizione frazionata: mangiare almeno 4-5 volte al giorno in piccole porzioni.
  11. Cena - 3 ore prima di coricarsi (non oltre).
  12. Spuntini: ce ne possono essere solo 2 al giorno: kefir, è consentita la mela acida.
  13. I pasti vengono spesi fuori dalla TV, leggendo un libro e altre attività correlate.
  14. i giusti prodotti dimagranti
  15. L'assunzione di cibo è rispettata: devi mangiare tutti i giorni alla stessa ora.

È importante masticare accuratamente tutti i prodotti e per lungo tempo, in questo modo una sensazione di sazietà prolungata verrà più veloce.

Come passare a un PP?

È impossibile cambiare radicalmente la dieta una mattina. Un forte rifiuto di cibi familiari porta a disturbi dell'apparato digerente, il corpo è sotto stress. L'improvviso inizio di qualsiasi dieta (senza previa preparazione) finisce inevitabilmente con un guasto e nel più breve tempo possibile.

Una dieta corretta richiede una preparazione. Se la dieta del PP è accompagnata da una costante sensazione di fame e i pensieri sulle prelibatezze proibite non consentono di vivere normalmente, il passaggio all'alimentazione dietetica era sbagliato o era del tutto assente.

Il sistema nutrizionale corretto per perdere peso non è solo fisico, ma anche preparazione mentale e atteggiamento mentale. Fornisce quanto segue:

  1. Una settimana prima dell'inizio della PN, è necessario modificare gradualmente la dieta, ridurre la quantità di porzioni. Durante il periodo di preparazione, puoi ancora mangiare carne fritta con patate, ma il loro numero su un piatto non deve superare l'area del palmo.
  2. Non sono i prodotti stessi che devono essere cambiati durante il periodo di preparazione, ma i metodi della loro preparazione. Se le patate erano costantemente fritte, è necessario cuocere a vapore, cuocere o bollire i tuberi. Lo stesso va fatto con altri prodotti: il pesce non va fritto, ma cotto al forno, la carne non va portata a croccante, lavorazione in olio vegetale, ma in umido.
  3. Le salse possono e devono essere utilizzate, migliorano il gusto dei piatti. Ma i condimenti per salsa devono essere preparati da soli, senza aggiungere molte spezie piccanti ed erbe che risvegliano l'appetito.
  4. una combinazione di cibi e attività fisiche per dimagrire
  5. Si consiglia di bere tè nero e caffè senza zucchero, gradualmente dovrebbero essere sostituiti con tè verde. Non bere acqua durante e subito dopo i pasti.

Con una graduale ristrutturazione della dieta entro 1-2 settimane, il corpo si abituerà al nuovo menu e il passaggio alla PP non sarà stressante.

Alimenti consentiti e vietati in base a PP

La dieta dimagrante esclude i seguenti alimenti:

  • carni e pesce grassi;
  • cibi fritti;
  • pane fresco, pasticcini;
  • dolci e pasticcini;
  • cioccolato, bevande a base di cacao;
  • spezie;
  • sottaceti e sottaceti;
  • carni affumicate e salsicce acquistate;
  • maionese e salse a base di essa;
  • alcol, bevande gassate.
cibi grassi e fritti dovrebbero essere esclusi quando si perde peso

Una buona dieta dimagrante include:

  • latticini e prodotti a base di latte fermentato con una percentuale minima di grassi;
  • carne magra;
  • fiume magro e pesce di mare;
  • noci;
  • legumi;
  • verdure;
  • frutti non zuccherati;
  • cereali.
alimenti utili per dimagrire

È meglio rinunciare completamente al sale. Se è impossibile mangiare cibo senza di esso, è consentito aggiungere, ma in quantità minima.

Schema nutrizionale corretto

Una corretta perdita di peso e perdita di peso sarà più efficace se aderisci a uno schema speciale: 3 + 2, dove: 3 - pasti principali e 2 - spuntini. Non dovrebbe esserci una lunga pausa tra i pasti. Se lo stomaco è vuoto per più di 4 ore, si verifica la fame, a causa della quale verrà mangiata molto di più. La dieta corretta per dimagrire a casa è costruita come segue:

  1. Colazione alle 7 del mattino.
  2. Snack alle 10: 00.
  3. Pranzo - alle 13. 00.
  4. Snack alle 16. 00.
  5. Cena - entro e non oltre le 19: 00.
lo schema di una corretta alimentazione per la perdita di peso

Questa modalità è adatta a persone che si alzano intorno alle 6: 30. Se l'alba mattutina si verifica prima o dopo, il programma dei pasti viene regolato su base individuale con pause di 3 ore tra i pasti.

Menu di esempio per una settimana e un mese

Lunedì:

  1. Colazione: un pezzo di pane, verdure crude, tè verde.
  2. Spuntino: kefir.
  3. Pranzo: pollo bollito, cavolo e fagioli al vapore, decotto di rosa canina.
  4. Spuntino: kefir.
  5. Cena: broccoli con formaggio, uovo sodo, tè alla menta.

Martedì:

  1. Colazione: insalata di verdure, mela acida, un bicchiere di yogurt.
  2. Spuntino: frutta.
  3. Pranzo: zuppa di purea di verdure, manzo al forno.
  4. Spuntino: frutta.
  5. Cena: filetto di salmone bollito, riso non lucidato, bevanda alla frutta.

Mercoledì:

  1. Colazione: frittata al vapore con erbe, tè, agrumi.
  2. Spuntino: kefir.
  3. Pranzo: polpette al vapore con fagioli in umido e insalata di verdure, succo.
  4. Spuntino: kefir.
  5. Cena: casseruola di ricotta, mela, succo di verdura.

Giovedì:

  1. Colazione: insalata di verdure, pane tostato con formaggio, tè.
  2. Spuntino: mela.
  3. Pranzo: pasta, insalata di verdure, petto di pollo al forno, composta.
  4. Spuntino: mela.
  5. Cena: cotolette di pesce al vapore, broccoli al vapore, tè.

Venerdì:

  1. Colazione: farina d'avena in acqua con burro, mela con cannella, succo di frutta.
  2. Spuntino: latte cotto fermentato.
  3. Pranzo: zuppa di zucca con semi di sesamo, insalata di verdure, tè.
  4. Spuntino: latte cotto fermentato.
  5. Cena: filetto di tacchino bollito con carote in umido, bevanda alla frutta.

Sabato:

  1. Colazione: patate al forno con ricotta ed erbe aromatiche, succo.
  2. Spuntino: mela.
  3. Pranzo: filetto di pesce al forno con insalata di verdure.
  4. Spuntino: mela.
  5. Cena: ricotta a basso contenuto di grassi con frutta non zuccherata.

Domenica:

  1. Colazione: pane tostato con uova e pomodori, bevanda alla frutta.
  2. Spuntino: kefir.
  3. Pranzo: vitello al vapore con patate al forno, insalata con verdure, tè.
  4. Spuntino: kefir.
  5. Cena: frittata al vapore con fagioli, frutta acida.
piramide di perdita di peso

Anche i seguenti piatti, che si alternano durante tutto il mese, possono essere alla base di una sana alimentazione per dimagrire:

  1. Colazioni consigliate: omelette proteiche al vapore, pane con formaggio e pomodori, cereali, ricotta con frutta.
  2. Pranzi: verdure con riso e carne non lucidati, zuppa cruda, pasta, casseruola di cavoli, insalate di verdure, carne e pesce bolliti, cotolette al vapore, verdure grigliate, porridge con piatti di carne o pesce.
  3. Cene: verdure con carne al forno o bollita, pesce, cotolette, omelette al vapore senza latte, frutta, latticini.

La nutrizione per dimagrire, se impari ad abbinare carne, pesce e contorni, sarà gustosa, soddisfacente e diversa.